Accesso utenti  

Inserisci i tuoi dati di accesso, oppure registrati.

   
Lunedì, 13 Febbraio 2012 19:32

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)

Come accennato nell' altro articolo sulla pasta risottata una volta che ci si prende gusto con la tecnica .... è difficile farne a meno. Vengo quindi a presentare dei fusilli alla zucca gialla con dadini di kaminwurst. Il kaminwurst è una in sostanza una salsiccia affumicata tipica del nord est dell'Italia. In assenza di questa si può usare dello speck affumicato o delle salsicce secche.

Ingredienti:

  • fusilli
  • 1 cipolla
  • zucca gialla
  • kaminwurst (o speck o salsiccia)
  • 1 lt di brodo vegetale

Passiamo alla preparazione facendo a pezzettini piccoli la cipolla e mettendola a soffriggere nel tegame.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

Mentre la cipolla soffrigge prepariamo anche la zucca facendola a dadini di circa 1 cm di lato. Poco importa la precisione tanto la zucca in seguito si disfarà completamente.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

Nel frattempo la cipolla si sarà imbiondita e sarà quindi l'ora di aggiungere i dadini di zucca al soffritto. Se non fosse ancora imbiondita aspettare ancora un po. Dopo averli aggiunti aggiustare di sale senza esagerare perché poi andremo ad utilizzare il brodo.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

A questo punto procedere con la cottura della zucca e nel frattempo fare il kaminwurst a piccoli dadini di 3/4 mm di lato. Una volta pronti i dadini saltarli in padella in modo da renderli croccanti. Metterli da una parte senza aggiungerli alla pasta in cottura.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst
Quando la zucca sarà diventata una crema si può aggiungere i fusilli e saltarli nel tegame senza aggiungere niente al momento. Giriamo la pasta per un minuto abbondante in maniera tale che assorba il sugo formatosi. A questo punto aggiungere il brodo fino a coprire leggermente la pasta.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

Adesso si gira per un minuto o due e quindi si copre lasciando assorbire il brodo alla pasta. Controllare ogni 3 o 4 minuti che la pasta non si asciughi completamente, nel caso aggiungere altro brodo. Dopo circa una decina di minuti assaggiare la pasta per controllare il grado di cottura, proseguire la cottura a tegame scoperto aggiungendo il brodo alla bisogna. Alla fine la pasta deve risultare quasi asciutta. Ultimata la cottura impiattare e aggiungere i dadini croccanti di kaminwurst. Volendo una spruzzata di pepe nero.

Fusilli risottati alla zucca gialla e kaminwurst

Letto 2175 volte

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© Tutti i diritti posseduti dall'autore. E' proibita la copia degli articoli se non previa richiesta e autorizzazione.