Accesso utenti  

Inserisci i tuoi dati di accesso, oppure registrati.

   
Lunedì, 30 Gennaio 2012 15:04

Liquore alla liquirizia (Anima Nera)

Scritto da 
Vota questo articolo
(13 Voti)

Durante la settimana bianca dello scorso anno ho assaggiato per la prima volta il liquore commerciale conosciuto come anima nera, a base di liquirizia. E' un liquore abbastanza leggero, 21° alcolici, che lascia un buonissimo sapore di liquirizia in bocca persistente e molto piacevole. Ecco che anche quest'anno la passione è ripartita e durante le soste sciistiche il genere di conforto prediletto era il liquore alla liquirizia.
Così eccomi qui a fornire la ricetta del liquore che ho fatto.

 Bicchiere aniam nera

Ingredienti:

  • 700 cc di acqua
  • 40/50 gr di liquirizia pura
  • 200/250 cc di alcool puro a 95°
  • 300 gr di zucchero

L'elemento fondamentale di questa ricetta è come si può ben capire la liquirizia. Ci si deve quindi procurare delle caramelle (o confetti o scagliette) di liquirizia purissima (l'unico ingrediente deve essere la liquirizia). Si può acquistare in erboristeria o come ho fatto io in un negozio specializzato in caramelle, cioccolate e caffè. Io ho trovato delle scagliette della liquircalabria a 2€ per 100 gr (erano presenti sia sfuse che in pacchettini, anche questi a 2€ a confezione, ma di soli 25gr).

Cristalli liquirizia pura
Procurata la liquirizia si dosa gli ingredienti come da ricetta e quindi si procede.
Mettiamo l'acqua in un pentolino e aggiungiamo la liquirizia ponendo il pentolino sul fuoco a fiamma bassa.


Liquirizia in scioglimentoGiriamo continuamente il contenuto per evitare che si attacchi e si bruci e per agevolare lo scioglimento delle scaglie. Se prima riduciamo le dimensioni delle scaglie tritandole riduciamo i tempi di scioglimento, ma non è fondamentale.

Lo zuccheroUna volta che tutta la liquirizia è sciolta si può aggiungere lo zucchero spegnendo il fuoco e continuando a girare per farlo sciogliere. Coprire il tutto e lasciare raffreddare bene.
Una volta che è ben freddo si può aggiungere l'alcool, sempre ben mescalando il tutto.

Liquore alla liquirizia::Alcool

Il liquore a questo punto è pronto e volendo si può pure assaggiare. Si noterà però che il tutto è scomposto e non ben amalgamato. Saranno infatti necessarie 4 o 5 settimane di riposo affinchè il tutto si fonda alla perfezione.

Liquore alla liquirizia inbottigliato

La ricetta così fornita è bilanciata ed equilibrata, ma poichè i gusti non sono tutti uguali è possibile apportare modifiche e personalizzatrla, ad esempio aumentarndo il quantitativo di alcool se si vuole un liquore un pò più forte. Raccomando però di fare le modifiche a piccole dosi.

Buona bevuta.

 

Letto 3941 volte

Commenti   

 
gioegio
-1 # gioegio 2013-08-07 17:39
Chiedo scusa….ma in rete c’è la polvere di liquirizia, quella originale calabrese, per preparare il relativo liquore secondo i canoni tradizionali della Calabria (c’è anche la relativa ricetta!!): semplice, facilissima da usare come sciogliere lo zucchero nel caffè ……e soprattutto buonissima, senza star lì a tritare pezzetti di caramelline o usare quella gommosa, di sapore decisamente artefatto o dover attendere che si sciolgano “depositi & residui” vari!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© Tutti i diritti posseduti dall'autore. E' proibita la copia degli articoli se non previa richiesta e autorizzazione.