Accesso utenti  

Inserisci i tuoi dati di accesso, oppure registrati.

   
Lunedì, 22 Ottobre 2012 22:39

Risotto ai funghi (Porcini e non)

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il presente risotto nasce dall'esigenza di dover "riciclare" un fungo abitato non idoneo a farne Carpaccio di funghi porcini.

Fra i due esposti si tratta di quello più lungo. Dopo averlo iniziato ad affettare per farne carpaccio, ho visto che c'era al suo interno un po troppo movimento e quindi ho optato per cuocerlo e farne un risotto.

Porcini

 

Poiché non era molto grande, e dovendo fare risotto per tre persone, ho optato per aggiungerci dei funghi secchi comprati durante le vacanze estive in montagna: finferli.

Ingredienti per 3 persone:

  • porcini freschi (quello che avevo era sui 100gr)
  • funghi secchi (finferli o altro) 20/30 gr
  • 240 gr di riso carnaroli
  • 1,5 lt di brodo
  • 1 scalogno di medie dimensioni
  • 1 spicchio di aglio
  • olio, sale, pepe
  • parmigiano
  • noce di burro

Si inizia risciacquando i funghi secchi che potrebbe contenere residui di terra. Una volta puliti per bene si mettono in una tazza con acqua tiepida e vi si lasciano per almeno 30 minuti. Si procede pulendo il fungo fresco e facendolo a dadini di varie misure. Tagliare quindi lo scalogno finemente.

risotto funghi linea pronta

Proseguiamo coprendo il fondo della casseruola con olio, senza esagerare, e mettendoci lo spicchio di aglio tagliato a metà. Facciamo insaporire l'olio sul fuoco stando attenti a non far bruciare l'aglio, che andrà quindi tolto. Aggiungere quindi lo scalogno e farlo imbiondire.

risotto funghi tostatura

A questo punto inserire i funghi freschi, e dopo 5 minuti, i funghi secchi con un po della loro acqua (filtrata se non limpida) e farli cuocere, girandoli, per altri 8/10 minuti. Salare e pepare secondo il proprio gusto e aggiungere quindi il riso. Il riso va fatto saltare per bene insieme ai funghi a fiamma alta per un paio di minuti facendogli assorbire tutto il gusto che è nella casseruola. Abbassare quindi la fiamma e aggiungere due mestoli di brodo (fatto da voi o con dado, di carne o vegetariano). Il brodo ricordatevi che va aggiunto a temperatura di sobbollore e non freddo. Portate il riso a cottura girandolo frequentemente e aggiungendo il brodo quando necessario, regolando di sale secondo il proprio gusto.

risotto funghi cottura

Quando il riso sarà quasi cotto, ancora un po al dente, spegnere la fiamma, aggiungervi una noce di burro e il parmigiano grattato e mantecare. Lasciate riposare per 4/5 minuti nella casseruola coperta prima di servire.

risotto funghi impiattato

A piacere si può servire spolverandolo con del prezzemolo tritato.

Letto 1844 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© Tutti i diritti posseduti dall'autore. E' proibita la copia degli articoli se non previa richiesta e autorizzazione.