Accesso utenti  

Inserisci i tuoi dati di accesso, oppure registrati.

   
Mercoledì, 14 Novembre 2012 22:25

Vellutata di (gambi di) carciofi e pane croccante

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ieri mattina dopo aver accompagnato mio figlio Dario a scuola mi sono soffermato al mercato che è li vicino e mi sono preso 10 carciofi in offerta a 5€.

vellutata carciofi ingredienti

I carciofi avevo in mente di tenerne 3 da parte per un pinzimonio e i restanti cuocerli al vapore. Mi rimaneva un mazzo di 10 gambi che volevo impiegare in qualche modo piuttosto che smaltirli nel cestino. Ho quindi pensato di farci una bella vellutata, forse impropriamente chiamata così poiché di latticini non ce ne è nemmeno una molecola.



Ingredienti per 3/4 persone:

  • 10 gambi di carciofo
  • 1 patata (grossa come un pugno)
  • 0,5/0,6 lt di brodo vegetale
  • 1 spicchio di aglio (o 2 se piccolo)
  • 2/3 scalogni
  • 2/3 fette di pane sottili (o pan carrè)
  • olio, sale, pepe

    vellutata carciofi soffritto

 

La prima cosa da fare è mettere l'olio in una casseruola fino a coprirne il fondo e aggiungerci l'aglio tagliato in 3 o 4 parti. Mentre l'aglio insaporisce l'olio, provvediamo a tritare finemente lo scalogno e quindi ad aggiungerlo all'olio per soffriggerlo ben bene. Togliere l'aglio.

Contemporaneamente mettere sul fuoco il brodo vegetale per portalo a sobbollore.

vellutata carciofi patate rondelle

Mentre lo scalogno e l'aglio procedono la cottura, che va sempre tenuta d'occhio per evitare sorprese sgradite, prendiamo i 10 gambi di carciofo. Dopo averli lavati brevemente si deve togliere la parte più esterna ricca di filamenti un po troppo duri. Allo scopo si può utilizzare un pelapatate piuttosto che un coltellino. Finiti di ripulirli si tagliano a rondelle dello spessore di 2/3 mm.

vellutata carciofi brodo

Mettere le rondelle di gambi di carciofo nel brodo e farle sobbollire per 10 minuti. Non rimanendo con le mani in mano procediamo a pelare la patata e farla a cubetti, dopodiché inserirla nella casseruola insieme al soffritto.Terminati i 10 minuti togliere le rondelle dal brodo e metterne da parte una ventina.

vellutata carciofi cottura

Inserire le rondelle insieme alle patate nella casseruola e coprirle con il brodo vegetale. Dovrebbe rimane ancora del brodo da parte e va usato nel caso ci sia da aggiustare in seguito la cremosità della vellutata. Far cuocere a fuoco moderato per altri 10 minuti e quindi passare tutto con il frullatore ad immersione. Nel caso in cui i gambi di carciofo fossero stati particolarmente filamentosi, si rende necessario passare il tutto al passa verdure per eliminare i filamenti (cosa che a me non si è verificata). La giusta cremosità si può valutare solamente dopo aver frullato il tutto poiché sono gli amidi della patata a regolarla. Aggiungere quindi del brodo per fluidificare oppure aggiungere un cucchiaio di farina setacciato (o fecola di patate per un gusto neutro) per addensare. Regolare di sale e/o pepe.

vellutata carciofi pane

A questo punto si deve tagliare a quadrelli il pane che va fatto saltare in padella con un filo di olio. I quadrelli vanno tenuti sul fuoco fino a farli diventare belli dorati e croccanti.

vellutata carciofi impiattata

Infine si impiatta versando la vellutata e aggiungendo 7/8 rondelle di gambi di carciofo tenute da parte e un po di crostini secondo il gusto. Un filo di olio sopra tutto e il piatto è pronto per essere servito.

PS. Se si vuole fare più abbondante o per più persone si può aggiungere uno o più carciofi dopo avere avuto l'accortezza di togliere le foglie dure e i pelini interni del cuore. Aggiungere di conseguenza una patata di piccole dimensioni.

Letto 2071 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© Tutti i diritti posseduti dall'autore. E' proibita la copia degli articoli se non previa richiesta e autorizzazione.