Accesso utenti  

Inserisci i tuoi dati di accesso, oppure registrati.

   
Giovedì, 15 Novembre 2012 22:56

Dado granulare vegetale

Scritto da 
Vota questo articolo
(10 Voti)

Spinto dal desiderio di avere un dado vegetale sempre pronto per preparare velocemente un brodo, per tutti gli usi consentiti, ho pensato a quello più pratico. E sono arrivato alla conclusione che quello granulare essiccato sia il più adatto.

Ho fatto quindi delle ricerche in rete e leggendo in qua e la ho trovato più soluzioni, e come spesso avviene mi sono adattato a mettere insieme le parti delle varie ricette che più mi attiravano. Eccoci dunque alla spiegazione di come ho proceduto. Ho cominciato tanto per iniziare a ravanare in frigorifero per cercare quello che avevo disponibile. Una delle cose che avevo capito e che si può fare un po con tutto anche se alcuni ingredienti erano comuni a tutte le ricette che ho trovato. Pertanto ho proceduto con i seguenti ingredienti, soggetti ovviamente ad ampie personalizzazioni.



Ingredienti (di verdure già pulite):

  • 200 gr sedano
  • 250 gr carote
  • 140 gr cipolla (1 cipolla grossotta)
  • 2 spicchio di aglio
  • 140 gr patate (3 piccole)
  • 110 gr finocchiella (mezza finocchiella)
  • 50 gr prezzemolo
  • 450 gr di sale grosso (ci va la metà del peso totale che era 900gr)


dado vegetale verdure

Per prima cosa vanno lavate tutte le verdure e pulite e quindi tagliate a pezzetti.

dado vegetale verdure sale

A questo punto si mettono dentro una pentola e si aggiunge il sale grosso. Le verdure vanno stufate sul fuoco per 20 minuti. I primi 5 minuti a fuoco più vivo per farle iniziare a spurgare l'acqua di vegetazione.

dado vegetale verdure sale acqua
Dopo circa 5 minuti, quando la pentola sarà ben calda e le verdure avranno fatto dell'acqua, possiamo abbassare la fiamma al minimo per fare stufare il tutto per 15 minuti. Questa operazione e la precedente devono essere svolte con il coperchio sulla pentola.

dado vegetale verdure passate

Stufate le verdure si procede con il frullatore ad immersione tritando il tutto e facendone una crema, che sarà densa. Occhio ai borbottii che schizzano sulle mani perché sono belli roventi !! Aggiungere due belle cucchiaiate di concentrato di pomodoro e procedere altri 5 minuti con la fiamma al minimo. Tenere il passato sempre in movimento con un mestolo.

dado vegetale passato disteso

A questo punto accendere il forno e regolarlo sui 100 gradi, ventilato. Mentre il forno scalda prendiamo un foglio di carta da forno e stendiamolo sulla leccarda. Versare il composto sulla carta e stenderlo uniformemente. A posteriori dico che forse sarebbe meglio stenderlo su 2 leccarde o in più contenitori: il mio era abbastanza spesso e mi ha costretto a tempi un po lunghi. Più lo strato è sottile e meno tempo impiega ad essiccarsi. Io ho tenuto il tutto in forno regolato sui 100 gradi per 3 ore e mezzo. Ogni 20/30 minuti provvedevo a girare un po il passato e ristenderlo per aiutarlo nell' essiccatura.

dado vegetale passato secco

Alla fine dopo averlo seccato quando si stacca si rompe a scaglie e si inserisce in un tritatutto per ridurlo in grani di piccole dimensioni.

dado vegetale passato tritato

Il dado essiccato e tritato grossolanamente va tenuto in forno, disteso sulla leccarda, per altri 30 minuti circa, sempre a 100 gradi e ventilato. Così sarà sicuramente secco e pronto per una lunga conservazione.

dado vegetale granulare

L'ho di nuovo passato nel tritatutto per ridurlo a granelli molto più fini e una volta freddo l'ho messo in un barattolino di vetro per la conservazione e pronto ai futuri utilizzi.

Il prodotto finale è risultato essere di 520 gr (senza considerare un po di scarto rimasto attacco alla carta da forno).

Letto 2355 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© Tutti i diritti posseduti dall'autore. E' proibita la copia degli articoli se non previa richiesta e autorizzazione.